AL LICEO TEDONE SI STUDIA PER DIVENTARE MEDICO

Avviato il progetto “Biologia con curvatura Biomedica”

banner

Il Liceo Scientifico e Linguistico “O. Tedone” ha attivato a partire dall’ a.s. 2018.19, nell’ambito dell’Autonomia Scolastica e dell’ampliamento dell’offerta formativa, il progetto “Biologia con curvatura biomedica”, finalizzato al potenziamento delle competenze scientifiche per favorire l’accesso alle facoltà universitarie a numero programmato.

Il percorso si propone di fornire risposte concrete alle esigenze di orientamento post-diploma degli studenti facendo emergere le attitudini a frequentare la Scuola di Medicina o altri Dipartimenti Universitari in ambito sanitario.

 

Il percorso sperimentale ha una struttura flessibile e si articola in periodi di formazione in aula e in periodi di apprendimento mediante didattica laboratoriale. La sperimentazione è indirizzata agli studenti delle classi terze, avrà una durata triennale per un totale di 150 ore, con un monte ore annuo così suddiviso:

  • 20 ore di lezione tenute dai docenti di Scienze con l'utilizzo di metodologie interattive, quali LIM, PPT;
  • 20 ore di formazione tenute dai medici indicati dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro– Scuola di Medicina;
  • 10 ore sul campo, presso strutture sanitarie del Policlinico di Bari.

Le ore di formazione svolte dai medici e quelle di stage saranno riconosciute come attività di Alternanza- Scuola-Lavoro.

Durante l’anno scolastico in corso è prevista la trattazione dei seguenti nuclei tematici:

  • APPARATO TEGUMENTARIO
  • APPARATO MUSCOLO-SCHELETRICO
  • TESSUTO SANGUIGNO E SISTEMA LINFATICO
  • APPARATO CARDIOVASCOLARE

A conclusione di ogni nucleo tematico di apprendimento verrà somministrato un test di 30 quesiti a risposta multipla.

Le attività sinora svolte hanno suscitato grande interesse negli alunni frequentanti, sia per le informazioni acquisite ma soprattutto per gli approfondimenti trattati in campo medico.

IMG 20190314 140435 2

IMG 20190313 141032 2

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter