Gli alunni del Liceo in visita al Consiglio Regionale di Bari

IMG-20180326-WA0000

Per Aristotele la parola <<politica>> indicava l’amministrazione della <<polis>> alla quale tutti i cittadini partecipavano per il bene dell’intera comunità. Il filosofo ateniese legava la politica alla felicità, sosteneva che la comunità è costituita in vista di un bene e che la politica permette la realizzazione di questo bene e quindi anche la felicità degli uomini.

Questo modo di concepire la politica appare, oggi, molto lontano. I sentimenti più diffusi sono il qualunquismo, l’indifferenza, la svalutazione del <<pubblico>>, del <<politico>>. Spetta, dunque, alla scuola attivare percorsi educativi volti a far conoscere le istituzioni attraverso cui si esercita il governo del territorio, a rafforzare il legame con le istituzioni, a valorizzare la <<buona politica>>per riaffermare i principi fondanti della nostra Costituzione.

E’ per questa ragione che gli alunni delle classi IV F e IV B del Liceo Scientifico e Linguistico statale di Ruvo di Puglia, accompagnati dalle loro Docenti Marta Cafagna e Giovanna Palmiotto, il giorno 21 marzo 2018, si sono recati presso la sede del Consiglio Regionale della Puglia per partecipare al progetto “I ragazzi di Puglia in visita al Consiglio Regionale”, promosso dalla Presidenza del Consiglio Regionale, d’intesa con l’Ufficio Scolastico regionale della Puglia e realizzato dalla Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, rivolto agli alunni degli Istituti scolastici pugliesi, volto ad avvicinare i giovani alle istituzioni e alla politica per favorire la formazione di cittadini consapevoli e attivi.

L’esperienza è stata vissuta con entusiasmo e interesse dagli alunni delle classi IVF e IV B, alcuni dei quali già maggiorenni, che si affacciano alla vita da adulti e che desiderano essere protagonisti della società in cui vivono, una società complessa, in cui le istituzioni spesso appaiono tanto lontane dalle persone. Gli alunni , dopo aver ascoltato la magistrale recitazione del responsabile del progetto, dott. Umberto Binetti, attore e regista, del DISCORSO di Pericle agli Ateniese,-432 a. C. , hanno avuto la possibilità di occupare gli scanni dell’Aula Consigliare della Regione Puglia e sotto la giuda della Dott.ssa Daniela De Nicolò, assessore alle Politiche del benessere sociale e Welfare, e rivestendo i ruoli delle figure politiche istituzionali si sono cimentati in un compito di realtà attraverso cui hanno sperimentato il dibattito parlamentare intorno ad una questione di interesse ambientale

Gli alunni delle classi 4^B e 4^F

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter